Matteo Renzi, il premier che gettò la maschera | Saverio Lodato

lodato2-c-giorgio-barbagallo-2014di Saverio Lodato – 1° agosto 2015

Detesta la magistratura. Detesta il controllo di legalità. Detesta le inchieste. Mal sopporta Procure e investigatori. Non ritiene che il Paese abbia bisogno di grandi verità sul passato recente e remoto. Non gliene frega niente di stragi, grandi delitti e mandanti esterni. Una volta a Firenze, a una giornalista che gli chiese che ne pensasse della strage di via dei Georgofili, rispose infastidito: “chieda alla mia segretaria”. Elegante, non c’è che dire. E soprattutto rispettoso del dolore dei parenti delle vittime.

Continua a leggere

Contrassegnato , | Lascia un commento

Superare l’euro con Keynes | Keynes blog

Bernard Maris, Oncle Bernard (zio Bernard, come si firmava) è l’economista critico che ha perso la vita durante l’attentato a Charlie Hebdo. Bernard Maris ci ha lasciato contributi di grande interesse, estremamente critici nei confronti delle politiche sostenute dai leader europei che hanno marciato insieme a Parigi dopo gli attentati terroristici. In questo articolo apparso lo scorso aprile su Alternatives Économiques e tradotto da Economia e Politica l’economista propone di superare l’euro tornando allo SME ma introducendovi i correttivi che Keynes propose nel suo piano per una International Clearing Union.

Continua a leggere

Contrassegnato , , | Lascia un commento

Da Uber agli orari dei negozi, è vera lotta alla disoccupazione? – ilSole24ORE

Nonostante i toni ottimisti del governo ad ogni segno “+” diffuso dall’Istat, l’istituto nazionale di statistica riporta che a maggio il tasso di disoccupazione era ancora del 12.4%. Ancora più grave, il tasso di inattività era del 55.9%. Ciò significa che, per diversi motivi, il 44% degli italiani tra i 15 e i 64 anni di età non lavora. Infine, tra i giovani sotto i 24 anni di età che desiderano lavorare, ben 41 su 100 non trovano un impiego.

Sorgente: Da Uber agli orari dei negozi, è vera lotta alla disoccupazione? – ilSole24ORE

Lascia un commento

Robert Skidelsky: “Keynes e la Teoria Generale” [video sub ITA] | Keynes blog


Robert Skidelsky, economista e storico dell’economia, biografo di Keynes, in questa intervista per il sito EconStories illustra i contenuti della Teoria Generale dell’Occupazione, dell’Interesse e della Moneta, l’opera più importante dell’economista di Cambridge. In particolare Skidelsky spiega perché il “keynesismo” illustrato nei libri di testo differisce sostanzialmente dal contenuto della Teoria Generale. Grazie all’amico Faber Fabbris abbiamo potuto sottotitolare il video e proporlo ai nostri lettori. Buona visione.

Sorgente: Robert Skidelsky: “Keynes e la Teoria Generale” | Keynes blog

Contrassegnato , | Lascia un commento

La partita della Troika contro la Grecia

La troika non è mai stata interessata a trovare un accordo, ma solo ad infliggere a Syriza una sconfitta esemplare. Per dimostrare a tutti che in Europa non c’è vita al di fuori del consenso di Berlino.

di Francesco Saraceno, economista presso l’Observatoire français des conjonctures économiques (Ofce) e la Luiss School of European Political Economy. Twitter: @fsaraceno / Blog: fsaraceno.wordpress.com

Traduzione: EUnews – OneEuro

Continua a leggere

Lascia un commento

Varoufakis: “Ecco il mio Piano Merkel” | Keynes blog

di Yanis Varoufakis
da yanisvaroufakis.eu, traduzione di Faber Fabbris

Questo discorso è stato tenuto da Yanis Varoufakis al Forum Ambrosetti il 14 marzo 2015.

Marzo 1971. L’Europa si prepara al ‘Nixon Gold Shock’, e comincia a progettare una unione monetaria europea, più vicina al Gold Standard che al sistema di Bretton Woods, ormai al tramonto. È in questo clima che l’economista Nicholas Kaldor, dell’Università di Cambridge, pubblica un articolo su The New Statesman. Cito:

… sarebbe un errore pericoloso credere che un’unione monetaria ed economica possa precedere un’unione politica; o illudersi che l’unione monetaria funzionerà (secondo i termini del rapporto Werner) “da catalizzatore per l’evoluzione dell’unione politica, della quale nel lungo termine non potrà comunque farne a meno”. La creazione di una unione monetaria e di una aurorità comunitaria di controllo sui bilanci nazionali genererà infatti pressioni tali da portare il sistema al collasso; questo condurrà ad una brusca frenata del processo d’integrazione politica, invece di accelerarla.

Continua a leggere

Pubblicato in Banche | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Uscire dalla crisi con Keynes | Keynes blog

Scarica il documento: “Uscire dalla crisi con Keynes” [pdf]

Sorgente: Uscire dalla crisi con Keynes | Keynes blog

Contrassegnato , , | Lascia un commento

Le vere cause del debito pubblico italiano | Keynes blog

Sorgente: Le vere cause del debito pubblico italiano | Keynes blog

Pubblicato in Europa, Europa, Europa, Europa, Politica Europea, Politica Europea, Politica Europea, Politica Europea, Politica italiana, Politica italiana | Contrassegnato , | Lascia un commento

A CAUSA DEI RITARDI NEI PAGAMENTI, NEL 2014 LE IMPRESE HANNO PERSO 35 MILIARDI DI EURO | CGIA MESTRE

Bortolussi: “Settecentomila imprese hanno denunciato che a seguito dei mancati pagamenti sono a rischio chiusura”. Sul sito del Ministero dell’Economia e delle

Sorgente: A CAUSA DEI RITARDI NEI PAGAMENTI, NEL 2014 LE IMPRESE HANNO PERSO 35 MILIARDI DI EURO | CGIA MESTRE

Pubblicato in Disinformazione, Disinformazione, Economia, Economia, Economia, Economia, Economia, Economia, Economia, Economia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Svizzera, da poliziotti e politici stop al proibizionismo: “Sì a marijuana di Stato” | Il Fatto Quotidiano TV

Sorgente: Svizzera, da poliziotti e politici stop al proibizionismo: “Sì a marijuana di Stato” | Il Fatto Quotidiano TV

Pubblicato in Cultura, Cultura, Cultura, Droghe, Italia, Italia, Italia, Italia, Italia, Svizzera | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento